[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 02/07/2020

Sezione Stazione appaltante

BRONI STRADELLA PUBBLICA SRL
GHELFI LAURA

Sezione Dati generali

GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV). - CIG : 828993706E - CUP : H56G15000330003
Lavori
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
1.816.993,86 €
08/06/2020
08/07/2020 entro le 10:00
G00026
In corso

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • Domanda di partecipazione
  • DGUE
  • PASSOE
  • Garanzia Provvisoria
  • Attestazione SOA
  • Iscrizione Albo Nazionale Gestori Ambientali cat. 10B, classe C
  • Certificazione di qualità UNI ISO 9001 per le opere di bonifica ambientale
  • Fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi 3 esercizi finanziari
  • Elenco dei servizi analoghi
  • Copia iscrizione alla CCIAA
Busta tecnica
  • Offerta tecnica
  • Piano degli smaltimenti
  • Programma temporale degli interventi
  • POS
  • Dichiarazione disponibilità di un laboratorio
  • Dichiarazione disponibilità di 2 impianti di smaltimento finale
  • Dichiararzione una ditta trasporto rifiuti
  • Proposte migliorative (un foglio A4) - rif. art. 16.2 lettera g) Disciplinare
  • Dichiarazione disponibilità impianto smaltimento
  • Elenco servizi analoghi su massimo 3
  • Copia conforme UNI EN ISO 14001 oppure EMAS
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 02/07/2020
    BUSTA OFFERTA TECNICA - Anomalia richiesta inserimento valori numerici - Scusandoci per l'inconveniente si comunica che il portale Maggioli ha evidenziato l'anomalia della richiesta di inserimento di valori numerici a due decimali nella compilazione della Busta Offerta Tecnica, comunque ininfluente ai fini della valutazione e della procedura di gara. L'operatore economico deve inserire un valore fittizio a piacimento (0, 1 ecc) per procedere al caricamento della documentazione richiesta.
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: quesiti - si ritiene soddisfatto il criterio con la sola disponibilità di conferimento a smaltimento (che non si limita al solo cemento amianto, ma anche alle terre presunte contaminate da amianto ed alle FAV). I pannelli sono composti da due lastre in cemento-amianto con interposizione di coibentazione in FAV (la cornice perimetrale di ciascun pannello è in acciaio al carbonio zincato). Alcune pareti divisorie interne minori (servizi igienici) non hanno la coibentazione interna in FAV. Questi dettagli sono tutti illustrati nel progetto.
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: Quesito su compilazione Offerta Tecnica - la schermata "Criteri di Valutazione" non deve essere da voi compilata, non è comprensibile al momento capire come vi sia apparsa. non è stato specificato il numero di righe/fogli per ogni proposta migliorativa o servizio analogo lasciando agli operatori la libertà di sintetizzare quanto ritenuto più significativo.
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: Chiarimento su rifiuto 17.05.03* - Quanto indicato nella relazione generale è da intendersi come errore di battitura. Infatti, nella relazione specifica per la ex Scuola Baffi (PL405-BA-BA-ST-03-1), al cap. 14.1 (pag. 71) è riportata la indicazione di: Terreno rimozione fondazioni - CER 170503* per una quantità di 250 t con destino Discarica rifiuti pericolosi (D1); Analogamente nella relazione specifica per ex Centro AVIS (PL405-AV-BA-ST-04-1), al cap. 14.1 (pag. 71) è riportata la indicazione di Terreno rimozione fondazioni - CER 170503* per una quantità di 40,5 t con destino Discarica rifiuti pericolosi (D1). Nella relazione generale il Terreno di rimozione fondazioni, per una quantità complessiva di 290,5 t, identificato in via preliminare con codice CER 17.05.03 e derivante dalla somma dei due interventi specifici sopra ricordati, è erroneamente indirizzato a Discarica per rifiuti non pericolosi, ma la particella di negazione è chiaramente un refuso di battitura. Conferma di questo si può ritrovare nella voce prezzo associata allo smaltimento di tali terreni: S.CIV.DE.02 nella quale si segnala ancora un errore di battitura : Oneri per conferimento in impianti autorizzati d terre e rocce contenenti sostanze pericolose (CER 170503*), presso impianto di smaltimento autorizzato per rifiuti non pericolosi. Anche in questo caso la particella non è da intendersi mero errore di battitura in quanto la voce prezzo è costruita con la sola voce prezzo del Prezziaro Regionale Lombardia: 1C.27.100.0010.c: - terre e rocce contenenti sostanze pericolose (CER 170503*), presso impianto di smaltimento autorizzato per rifiuti pericolosi. Il quando di riferimento è quindi congruo, nonostante gli errori di battitura segnalati. Al terreno derivante dalla rimozione fondazioni è stato attribuito in via preliminare la caratteristica di pericoloso ed associato ad uno smaltimento in discarica per pericolosi con prezzo ricavato direttamente dal Prezziario regione Lombardia specifico per conferimento presso impianto di smaltimento autorizzato per rifiuti pericolosi.
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: RICHIESTA CHIARIMENTO DISCIPLINARE GARA - in merito al punto 16.3 del Disciplinare a base di gara nella parte in cui prevede testualmente " Il requisito relativo all'iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali di cui al punto 16.3 lett. e) deve essere posseduto per intero dalla capogruppo e non è consentito il ricorso all'avvalimento.", si ribadisce che deve essere posseduto per intero dalla capogruppo.
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: Quesito su fatturato - solo nel caso in cui il bilancio di esercizio riferito all'anno 2019 non fosse ancora stato depositato verrà considerato il triennio precedente. (2016-2017-2018)
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: copie autenticate - se non è specificato su portale, la firma può essere digitale oppure può essere caricato pdf con firma olografa
  • Pubblicato il 01/07/2020
    R: chiarimenti - le dichiarazioni/autorizzazioni/certificazioni richieste in originale devono essere firmate come richiede il portale. non è possibile concedere una proroga.
  • Pubblicato il 30/06/2020
    R: LAVORI analoghi privati - Si chiede cortesemente di allegare oltre a quanto richiesto nel disciplinare le fatture dei relativi lavori.
  • Pubblicato il 30/06/2020
    R: PAGAMENTO ANAC - come riportato nel punto 13 del disciplinare di gara il pagamento a favore dell'ANAC è sospeso .
  • Pubblicato il 30/06/2020
    R: LAVORI analoghi privati - come riportato all'art. 16.3 lettera h del disciplinare, in caso si committenti privati, i servizi analoghi devono essere certificati da copia autenticata del committente.
  • Pubblicato il 30/06/2020
    R: FIRMA DIGITALE DOCUMENTI - come specificato nel disciplinare e richiesti nel portale.
  • Pubblicato il 30/06/2020
    R: RICHIESTA CHIARIMENTO DISCIPLINARE GARA - la dichiarazione deve essere firmata in originale e le autorizzazioni o in originale o in copia autenticata.
  • Pubblicato il 30/06/2020
    R: ATI COSTITUENDA - per qualsiasi chiarimento circa l'utilizzo e il caricamento dei documenti sulla piattaforma prego di contattare help desk in quanto la scrivente non può visualizzare le schermate sottoposte a voi come operatori.

[ Torna all'inizio ]