[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 24 risultati.
02/07/2020
BUSTA OFFERTA TECNICA - Anomalia richiesta inserimento valori numerici
Scusandoci per l'inconveniente si comunica che il portale Maggioli ha evidenziato l'anomalia della richiesta di inserimento di valori numerici a due decimali nella compilazione della Busta Offerta Tecnica, comunque ininfluente ai fini della valutazione e della procedura di gara. L'operatore economico deve inserire un valore fittizio a piacimento (0, 1 ecc) per procedere al caricamento della documentazione richiesta.
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
FAQ del 01/07/2020
D. Spett.le RAM S.p.A., in relazione all'art. 13 del Disciplinare di gara in cui si prevede che "I Concorrenti effettuano, a pena di esclusione, il pagamento del contributo previsto dalla legge in favore dellAutorità Nazionale Anticorruzione", si precisa che il contributo di gara ad ANAC non è dovuto, ai sensi dellart. 65 del Decreto Legge n. 34/2020 c.d. Decreto Rilancio in cui è stato previsto l'esonero temporaneo del pagamento dei contributi dovuti da parte dei soggetti pubblici e privati per la partecipazione alle procedure di gara (CIG), a seguito della crisi epidemiologica e sanitaria dovuta alla diffusione del virus COVID-19. Il Comunicato ANAC del 20 maggio 2020 ha evidenziato che la suddetta disposizione è stata prevista in coerenza con la richiesta deliberata dal Consiglio dellANAC con delibera n. 289 dell'1 aprile 2020, precisando che dal 19 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020 sono esonerati dal versamento del contributo: le stazioni appaltanti di cui allart. 3, comma 1, lettera o), del D.Lgs. 50/2016 s.m.i.; gli operatori economici, di cui allart. 3, comma 1, lettera p), del D.Lgs. 50/2016 s.m.i. che intendano partecipare a procedure di scelta del contraente attivate dai soggetti di cui alla lettera sub a). Si chiede dunque lo stralcio di tale previsione. 
R. Si conferma che è dovuto il contributo ANAC, in quanto la presente procedura risultava già avviata alla data del 18.5.2020.

D. chiediamo conferma che, in caso di RTI non ancora costituito, le dichiarazioni integrative di cui all'art. 16.3 del Disciplinare di gara debbano essere presentate distintamente da tutti gli operatori economici facenti parte del costituendo RTI, così come previsto per il DGUE.
R. Si conferma.

D. con la presente chiediamo che vengano riformulati gli artt. 13-14 dell'Accordo Quadro e l'art. 7 dello Schema di contratto applicativo, e venga inserita una limitazione di responsabilità riferita ai danni diretti e al valore del contratto stesso. Si chiede pertanto di eliminare l'inciso ai danni indiretti e di quantificare la pretesa risarcitoria al valore del contratto specificando quanto di seguito riportato: "resta inteso tra le Parti che eventuali pretese risarcitorie (anche in forma di penale) nei confronti della società affidataria del servizio, non potranno riguardare danni indiretti o perdite di profitto e, comunque, non potranno eccedere (singolarmente o congiuntamente considerate) il valore del corrispettivo previsto a favore di quest'ultima". 
R. Si conferma l’attuale formulazione dei documenti di gara.

D. siamo a chiedere un chiarimento. Il requisito di capacità economica e finanziaria ed il requisito di capacità tecnica e professionale, devono essere posseduti con riferimento alle aree geografiche dei lotti cui si partecipa?
R. No sono indipendenti dalle aree geografiche dei lotti a cui si partecipa

D. il chiarimento numero 14 non ci sembra rispondere al quesito formulato il 10/6: ci è infatti chiaro che nel caso in cui i veicoli non dovessero essere messi a disposizione dalle aziende l'Albo troverà un soggetto diverso con il quale sarà stipulato specifico accordo; non ci è tuttavia chiaro come possa essere prodotta la dichiarazione cui fa riferimento la circolare del MIT del 20/12/19 non essendoci, nel caso di veicoli messi a disposizione da altro soggetto, alcun rapporto di dipendenza tra l'autista e il proprietario del veicolo.
R. Si conferma che i veicoli dovranno essere messi a disposizione dalle imprese, nel caso ciò non fosse possibile, il Comitato Centrale Albo Autotrasportatori interverrà trovando un soggetto diverso con il quale sarà stipulato uno specifico accordo.

D. Il chiarimento pubblicato in data 15 giugno non sembra rispondere al nostro quesito, in cui si fanno presenti le problematiche legate alla presenza del tachigrafo, dispositivo obbligatorio in tutti i Paesi UE sui veicoli commerciali superiori alle 3,5 t, dal quale non si può derogare attraverso una norma che non sia stata autorizzata a livello europeo. Siamo dunque di nuovo a chiedere se l'esenzione dall'uso del tachigrafo, contemplata nella circolare MIT prot. 39506 del 20 dicembre 2019, sia stata comunicata alla Commissione Europea e se sia stata effettivamente autorizzata da detta Commissione
R. Il bando si richiama a quanto previsto dalla circolare del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti prot. 39506 del 20 dicembre 2019, in merito alle "Esercitazioni di guida di conducenti già muniti di patente e qualificazione CQC su veicoli adibiti al trasporto di cose".
La circolare precisa altresì che " ...la fase di esercitazione finalizzata ad un più razionale sfruttamento del veicolo al fine, ad esempio di ridurne l'usura o di migliorare i consumi di carburante, non costituisca né attività di trasporto di passeggeri e non rientra nell'ambito di "utilizzazione economica" del veicolo stesso".
G00023 ( Gara )
PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA, PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO RELATIVO ALLA SOMMINISTRAZIONE PRATICA DI MODULI FORMATIVI, AFFERENTI LA GUIDA SICURA, CON SIMULATORE DI GUIDA DI ALTA QUALITA', ED ECOSOSTENIBILE CON PROVA SU STRADA.
01/07/2020
FAQ del 01/07/2020
Si pubblicano le FAQ aggiornate al 01/07/2020
G00027 ( Gara )
GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LAPPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SEDI DI UNIONCAMERE CIG 8311469930
01/07/2020
R: quesiti
si ritiene soddisfatto il criterio con la sola disponibilità di conferimento a smaltimento (che non si limita al solo cemento amianto, ma anche alle terre presunte contaminate da amianto ed alle FAV). I pannelli sono composti da due lastre in cemento-amianto con interposizione di coibentazione in FAV (la cornice perimetrale di ciascun pannello è in acciaio al carbonio zincato). Alcune pareti divisorie interne minori (servizi igienici) non hanno la coibentazione interna in FAV. Questi dettagli sono tutti illustrati nel progetto.
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
R: Quesito su compilazione Offerta Tecnica
la schermata "Criteri di Valutazione" non deve essere da voi compilata, non è comprensibile al momento capire come vi sia apparsa. non è stato specificato il numero di righe/fogli per ogni proposta migliorativa o servizio analogo lasciando agli operatori la libertà di sintetizzare quanto ritenuto più significativo.
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
R: Chiarimento su rifiuto 17.05.03*
Quanto indicato nella relazione generale è da intendersi come errore di battitura. Infatti, nella relazione specifica per la ex Scuola Baffi (PL405-BA-BA-ST-03-1), al cap. 14.1 (pag. 71) è riportata la indicazione di: Terreno rimozione fondazioni - CER 170503* per una quantità di 250 t con destino Discarica rifiuti pericolosi (D1); Analogamente nella relazione specifica per ex Centro AVIS (PL405-AV-BA-ST-04-1), al cap. 14.1 (pag. 71) è riportata la indicazione di Terreno rimozione fondazioni - CER 170503* per una quantità di 40,5 t con destino Discarica rifiuti pericolosi (D1). Nella relazione generale il Terreno di rimozione fondazioni, per una quantità complessiva di 290,5 t, identificato in via preliminare con codice CER 17.05.03 e derivante dalla somma dei due interventi specifici sopra ricordati, è erroneamente indirizzato a Discarica per rifiuti non pericolosi, ma la particella di negazione è chiaramente un refuso di battitura. Conferma di questo si può ritrovare nella voce prezzo associata allo smaltimento di tali terreni: S.CIV.DE.02 nella quale si segnala ancora un errore di battitura : Oneri per conferimento in impianti autorizzati d terre e rocce contenenti sostanze pericolose (CER 170503*), presso impianto di smaltimento autorizzato per rifiuti non pericolosi. Anche in questo caso la particella non è da intendersi mero errore di battitura in quanto la voce prezzo è costruita con la sola voce prezzo del Prezziaro Regionale Lombardia: 1C.27.100.0010.c: - terre e rocce contenenti sostanze pericolose (CER 170503*), presso impianto di smaltimento autorizzato per rifiuti pericolosi. Il quando di riferimento è quindi congruo, nonostante gli errori di battitura segnalati. Al terreno derivante dalla rimozione fondazioni è stato attribuito in via preliminare la caratteristica di pericoloso ed associato ad uno smaltimento in discarica per pericolosi con prezzo ricavato direttamente dal Prezziario regione Lombardia specifico per conferimento presso impianto di smaltimento autorizzato per rifiuti pericolosi.
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
R: RICHIESTA CHIARIMENTO DISCIPLINARE GARA
in merito al punto 16.3 del Disciplinare a base di gara nella parte in cui prevede testualmente " Il requisito relativo all'iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali di cui al punto 16.3 lett. e) deve essere posseduto per intero dalla capogruppo e non è consentito il ricorso all'avvalimento.", si ribadisce che deve essere posseduto per intero dalla capogruppo.
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
R: Quesito su fatturato
solo nel caso in cui il bilancio di esercizio riferito all'anno 2019 non fosse ancora stato depositato verrà considerato il triennio precedente. (2016-2017-2018)
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
R: copie autenticate
se non è specificato su portale, la firma può essere digitale oppure può essere caricato pdf con firma olografa
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).
01/07/2020
R: chiarimenti
le dichiarazioni/autorizzazioni/certificazioni richieste in originale devono essere firmate come richiede il portale. non è possibile concedere una proroga.
G00026 ( Gara )
GARA A PROCEDURA APERTA PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEMERGENZA E DEMOLIZIONE DEGLI EDIFICI CENTRO AVIS E SCUOLA PRIMARIA BAFFI RIENTRANTI NEL SIN DI BRONI (PV).

[ Torna all'inizio ]